Marilina Betrò

CURRICULUM

Marilina Betrò è Professore Ordinario di Egittologia all'Università degli Studi di Pisa e, dall'11 ottobre 2012, Presidente del Sistema Museale dell'Ateneo Pisano.

A Pisa insegna dal 1991 (Storia e civiltà dell’antico Egitto, Lingua e letteratura egiziana, Filologia egiziana, Epigrafia egiziana, Lingua e letteratura demotica; Egittologia I e II); è stata inoltre docente di Egittologia presso l’Università degli Studi di Udine dal 1997 al 1999 e ha tenuto seminari e conferenze presso diverse università e istituzioni di ricerca, italiane e straniere.

E' stata Presidente del Corso di Laurea Specialistica in Lingue e culture del Vicino e Medio Oriente dell'Università di Pisa e Presidente del Centro di Servizi Informatici dell'Area Umanistica della stessa università.

Dirige dal 2003 la missione archeologica dell'Università di Pisa nella necropoli dell'antica Tebe, a Dra Abu el-Naga - Gurna (Luxor).

Ha fatto parte del comitato scientifico di numerosi congressi e, di recente, organizzato il convegno internazionale "Talking along the Nile. Ippolito Rosellini, travellers and scholars of the 19th century in Egypt", Pisa 14-16 giugno 2012 e in precedenza, con Edda Bresciani, i seguenti convegni internazionali: Fifth International Conference for Demotists, Pisa 1983; il XIV Convegno Internazionale di “Informatique et Egyptologie”, Pisa 8-10 luglio 2002; il convegno internazionale "Rome in Egypt", Pisa 12 giugno 2006.

Ha curato la mostra “Ippolito Rosellini and the Dawn of Egyptology”, svoltasi presso il Museo delle Antichità del Cairo, Egitto, (gennaio-febbraio 2010) e la mostra “Lungo il Nilo: Ippolito Rosellini e la Spedizione franco-toscana in Egitto (1828-1829)”, Pisa, Palazzo BLU, 28 aprile-25 luglio 2010.

E’ membro del Comitato Scientifico della rivista "Egitto e Vicino Oriente", del Comitato Scientifico della rivista "Annali dell'Università di Napoli L'Orientale", del Comitato Direttivo della rivista “Studi di Egittologia e di Papirologia” e responsabile del settore dedicato alle scritture dell’antico Egitto per il sito web MNAMON, promosso dalla Scuola Normale Superiore di Pisa, dedicato alle scritture antiche del Mediterraneo. Fa inoltre parte dell’editorial-advisory board della collana "Biblioteca del Próximo Oriente Antiguo".

E’ autore di numerose pubblicazioni, tra cui quattordici monografie, una delle quali, "Geroglifici", tradotta in inglese, francese, tedesco, spagnolo, giapponese e portoghese.

I suoi interessi di ricerca principali sono rivolti a:

l’archeologia e storia di Tebe, in particolare relazione con la concessione di scavo che dirige sul sito dell’antica città;

la storia dell’Egittologia e, in particolare, lo studio e la pubblicazione dei manoscritti degli archivi di Ippolito Rosellini conservati presso la Biblioteca Universitaria di Pisa;

l’Egitto durante il Periodo Tardo e Greco-Romano, con edizione o studio di testi in geroglifico, ieratico, demotico, copto;

la religione egiziana e i testi religiosi;

l’uso innovativo di tecnologie elettroniche e informatiche nella ricerca egittologica. E’ stata, tra l’altro, tra i fondatori dell’associazione Informatique et Egyptologie e socio fondatore e membro del Comitato Scientifico dell’Associazione Internazionale per l’Archeologia Computazionale (AIACE).

Nell’ambito di tali interessi, ha coordinato diversi progetti di ricerca tra cui, di recente, il "Progetto Rosellini", per la pubblicazione elettronica dei manoscritti, disegni e delle antichità riportate in Italia dalla Spedizione Scientifico-Letteraria in Egitto del 1828-29 (www.progettorosellini.com).

Marilina Betrò is Full Professor of Egyptology at the University of Pisa and President of the University of Pisa Museums Board Advisors.

Her didactic activity in the University of Pisa started in 1991 (History and culture of Ancient Egypt, Hieroglyphics, Egyptology- advanced, Egyptian Epigraphy, and Demotic). She also taught Egyptology in the University of Udine from 1997 to 1999 and has given seminars and lectures in both Italian and foreign Universities.

She was President of the Laurea Specialistica (MPhil) in Oriental Studies and Egyptology, University of Pisa, and President of the Centre for Computer and Humanities (CISIAU) of the same university.

Since 2003 she is Director of the Archaeological Mission of the University of Pisa in the necropolis of ancient Thebes, at Dra Abu el-Naga – Gurna (Luxor – Egypt).

She has recently organized the International Conference "Talking along the Nile. Ippolito Rosellini, travellers and scholars of the 19th century in Egypt, Pisa 14th-16th June, 2012, and has been a member of the Organizing Committee of the following international conferences: Fifth International Conference for Demotists, Pisa 1983; XIV International Round Table “Informatique et Egyptologie”, Pisa 8-10 July 2002; international conference on "Rome in Egypt", Pisa 12 June 2006.

She has recently organized the exhibition “Ippolito Rosellini and the Dawn of Egyptology” in the Egyptian Cairo Museum (January-February 2010) and the exhibition “Lungo il Nilo” in Pisa, Palazzo BLU, April 28th – July 25th, 2010.

She is a member of the Scientific Committee of scientific journals such as “Egitto e Vicino Oriente”, "Annali dell'Università di Napoli L'Orientale". “Studi di Egittologia e di Papirologia”, member of the Editorial Advisory Board of the monographs series” "Biblioteca del Próximo Oriente Antiguo", and responsible of the section on ancient Egyptian writings in the web site MNAMON, promoted by the Scuola Normale di Pisa, devoted to ancient Mediterranean writings .

She is author of about two hundred publications, among which fourteen monographs; one of them, “Hieroglyphics”, has been translated in English, French, German, Spanish, Japanese, and Portuguese.

Her main research interests concern:

Archaeology and history of Thebes, in the framework of her archaeological activity on the site;

History of Egyptology, in particular through the study and publication of Ippolito Rosellini’s archives (most of which unpublished) in the Biblioteca Universitaria of Pisa;

Late and Greek-Roman Egypt, with edition or study of hieroglyphic and demotic texts;

Egyptian religion and religious texts;

New applications of computer and electronic technologies in egyptological research. With regard to this last point, she has been among the founders of the Association Informatique et Egyptologie, and the Associazione Italiana di Archaologia Computazionale (A.I.A.C.E.).

In these ambits, she has been responsible of numerous research programs, funded by the National Research Council (CNR),the Ministry of University and Research (MIUR), the Ministry of Foreign Affairs (MAE), and other institutions, among which, recently concluded, the “Progetto Rosellini”, aiming at the electronic publication of Rosellini’s manuscripts brought to Tuscany by the Spedizione Letteraria Toscana in Egypt (1828-29): www.progettorosellini.com

Sito web: www.egittologia.unipi.it/

PUBBLICAZIONI

1978 a Ricerche su un tipo di terreno nei documenti demotici, EVO 1, 85-94
b Ostraka demotici da Ossirinco. Conti vari e promemoria, EVO 1, pp. 73-77

1979 Ostraka demotici da Ossirinco. Comunicazioni d'affari e conti vari. EVO 2, pp. 73-76

1980a Il pilastro del Museo Civico di Bologna 1892, EVO 3, pp.37-54
b Una stele da una collezione privata pisana, EVO 3, pp. 55-63
c Ostraka demotici da Ossirinco. Conti vari, EVO 3, pp. 51-157

1981 a Una stele panopolitana dal Museo Civico Archeologico di Bologna, EVO 4, 111-124
b Ostraka demotici da Ossirinco. Comunicazioni d'affari e conti vari, EVO 4, 183-85

1982 a Editi e inediti di Evaristo Breccia, in: "Il Nilo sui Lungarni", Pisa, 83-86
b Considerazioni in margine ad un testo: Anchscescionqui e il suo mondo, EVO 5, 25-34
c Con G. BELLI, B. COSTA, M. GIACONI, Mito e propaganda in età tolemaica, EVO 5, 35-40
d Evaristo Breccia inedito, in: "Atti del convegno Ippolito Rosellini: passato e presente di una disciplina", Pisa, 45-62

1983 Con E.BRESCIANI, S.PERNIGOTTI, Ostraka demotici da Narmuti. I, Pisa

1984 a Due tavolette demotiche e il p.gr. Amherst II 31, EVO 7, 41-60
b Contratto demotico con nota di registrazione greca, in: M. MASCIADRI, O. MONTEVECCHI, I contratti di baliatico, Milano, 39-49
c Matrimonio e società nell'antico Egitto: lo scambio dei doni, in: "Il trasferimento dei beni nel matrimonio privato", III Incontro interdisciplinare mesopotamico, Camaldoli 1983, Geo-archeologia 2, 77-89
d L'alchimia delle traduzioni: il Mito dell'Occhio del Sole e il p.BM. inv. no.274, in: "Atti del XVII Convegno Internazionale di Papirologia, Napoli, 1355-60


1985 a Il p.dem. Lille 119: un'offerta d'affitto con relativo contratto, in: "Studi in onore di Edda Bresciani", Pisa, pp. 67-84
b Informatica ed egittologia a Pisa: progetti di informatizzazione di testi geroglifici e demotici, in. "Informatique appliquée à l'Egyptologie, Paris, 26-28 juin 1984", Informatique et Egyptologie 1, pp.9-11
c Funzioni sociali della magia nell'antico Egitto, in: "Gli uomini, le società, le civiltà. Uno studio intorno all'opera di Marcel Mauss", ( a cura di R. Di Donato), Pisa, pp. 83-90


1987 a Trattamento informatico dei testi demotici: problemi e proposte, EVO X,1, pp. 57-62
b Con S. VOLPI, Supporto informatico al trattamento dei testi demotici, EVO X,1, 1987, pp. 63-68
c Towards some applications of the computer to demotic writing, in: "Aspects of demotic lexicography. Acts of the II International Conference for Demotic Studies, Leiden 19-21 september 1984", Leuven, pp.117-121

1988 a Ruolo economico della donna nella società faraonica, in: "Stato, economia, lavoro nel Vicino Oriente Antico", Milano 44-51
b Erbari nell'antico Egitto, EVO XI, 71-110
c recensione a: F. De Cenival, Papyrus demotiques de Lille III, Bibliotheca orientalis XLV, 529-534
d The use of the computer in the restoration of Bakenrenef's tomb at Saqqara, Informatique et Egyptologie 5, pp.1-3
e Con E.BRESCIANI, A.GIAMMARUSTI, C.LA TORRE, Tomba di Bakenrenef (L 24). Attività del Cantiere Scuola 1985-87, Pisa

1989 a Il programma decorativo nella tomba di Bakenrenef: tra filologia, restauro ed informatica, in: "Conservazione e manutenzione di manufatti edilizi ridotti allo stato di rudere, report 1/1989", Firenze, 71-72
b L'inno crittografico del Libro del Giorno (= Medinet Habu 421A-420B = Taharqa 18A), EVO 12, 37-54
c Il progetto informatico nel restauro della tomba di Bakenrenef (Saqqara - Egitto), Bollettino d'Informazioni della Scuola Normale Superiore – Pisa, X/1, Centro di Elaborazione Automatica di Dati e Documenti Storico-artistici, 11-20

1990 a I testi solari del portale di Pascerientaisu (BN2). SAQQARA III, Pisa
b (a cura di), Racconti di viaggio e di avventura dell'antico Egitto, Brescia
c Con E. BRESCIANI, W. FERRI, G. NICOLA, G.R. AROSIO, L'attività archeologica dell'Università di Pisa in Egitto, a Saqqara (1989) e a Medinet Madi (1990), EVO XIII, p. 1-4
d "Visir". Il progetto egittologico- informatico per il ripristino della decorazione nella tomba di Bakenrenef, in: "Assiriologia ed Egittologia nell'informatica pisana", Geo-archeologia 1990 -1, p. 79-92
e Informatica e demotico II. Presentazione, in: "Assiriologia ed Egittologia nell'informatica pisana", Geo-archeologia 1990 - 1, p. 92-93
f Informatica e Demotico III. L'archivio dei determinativi demotici, in: "Assiriologia ed Egittologia nell'informatica pisana", Geo-archeologia 1, pp. 99-100

1991 a Con F. SILVANO, Progetto Visir. La simulazione nel restauro della tomba di Bakenrenef a Saqqara (L 24), EVO I4-15, pp.5-8
b Il kuphi e i suoi ingredienti. Parte I, EVO 14-15, pp.43-54.

1993 Con P. PALAMIDESE, , G. MUCCIOLI, The Virtual Restoration of the Visir Tomb, Proceedings of the Conference on Visualization ‘93, San Jose, California, IEEE 1993, pp. 420-423 e pl. 47

1994 a Le resine- g3r nel "Trattato sugli incensi" tolemaico, EVO 16, pp.19-22
b Ancient Egyptian sources, in: (E. Guidoboni ed.), "Catalogue of ancient earthquakes in the Mediterranean area up to the 10th century", Istituto nazionale di geofisica, Roma, pp. 87-90
c Con PALAMIDESE P., MUCCIOLI G., VISIR. Visualization and restoration in the Tomb of Bakenrenef at Saqqara (L 24), Informatique et Egyptologie 9, Utrecht- Paris.
d Il demotico, la lessicografia botanica e gli incensi, in: "Acta demotica", Acts of Fifth International Conference for Demotists, Pisa, pp. 39-48

1995 a Geroglifici, Mondadori, Milano
b Hiéroglyphes, Flammarion, Paris

1996 a Hieroglyphics, Abbeville Press, New York-London-Paris
b Heilige Zeichen, Gustav Lübbe Verlag, Berlin (2° ed. Berlin 2003)
c Saqqara, dal passato al futuro, in: (M. Forte ed.), "Archeologia. Percorsi virtuali nelle civiltà scomparse", Mondadori, Milano, pp. 26-41
d Punt, la XXVI dinastia e il frammento di statua del Museo Pushkin I.1.b 1025, Egitto e Vicino Oriente XIX, pp. 41-49

1997 a Saqqara, in: (M. Forte, A. Siliotti eds.), Die neue Archäologie. Virtuelle Reisen in die Vergangenheit, Berg –Gladb, Lübbe Verlag
b Saqqara, From Past to Future, in: (M. Forte, A. Siliotti, Colin Renfrews eds.), Virtual Archaeology: Re-Creating Ancient Worlds, Harry N. Abrams
c Il Giardino del dio, in: "Profumi d’Arabia” (a cura di A. Avanzini), Roma, pp. 461-472.

1998 Il Libro della Notte e le guide dell’aldilà, Orientalia 67/4, 1998, p. 509-522

1999 a Asoka in un testo letterario demotico?, Studi Ellenistici XII, 1999, p. 115-125
b Volti dal Passato, ARCHEO XV, N. 10 (176), p. 36-45
c Con G. ATTARDI, M. FORTE, R. GORI, A. GUIDAZZOLI, S. IMBODEN, F. MALLEGNI, 3D facial Re-construction and Visualization of Ancient Egyptian Mummies using spiral CT data, 26th International Conference on Computer Graphics, SIGGRAPH 99, CD e Conference Abstracts and Applications, Los Angeles, p.223
d Con G. ATTARDI M. BETRÒ, M. FORTE, R. GORI, A. GUIDAZZOLI, S. IMBODEN, F. MALLEGNI, 3D facial Re-construction and Visualization of Ancient Egyptian Mummies using spiral CT data, EUROGRAPHICS ’99. Short papers and Demos (M.A. Alberti, G. Gallo, I. Jelinek eds.), Cambridge,pp.134-136

2000 a Con G. ATTARDI, M. FORTE, R. GORI, S. IMBODEN, F. MALLEGNI, 3D facial Re-construction and Visualization of ancient Egyptian mummies using spiral CT data. Soft tissues re-construction and textures application , in; "Virtual Reality and Archaeology" (eds. J. Barcelo, M. Forte, D. Sanders), Oxford, p. 79-85
b La storia del mago Hi-Hor: variazioni egiziane sul tema di Ahiqar, in: "Donum Natalicium. Studi presentati a Claudio Saporetti" (a cura di P. Negri Scafa e P. Gentili), Roma, p. 23-36
c La religione egiziana nell’età greco-romana, Adamantius 6, 2000, p. 85-97
d Con Ippolito Rosellini lungo il Nilo, a Tebe e oltre, in "La piramide e la Torre. Duecento anni di archeologia egiziana" (a cura di E.Bresciani) Pisa 2000" (a cura di E. Bresciani), Pisa 2000, p. 71-127
e Gli oggetti egiziani del Museo Archeologico di Udine, EVO XXII-XXIII, p. 113-127

2001 a Armant dal I Periodo Intermedio alla fine del Nuovo Regno. Prosopografia, Biblioteca di Studi Egittologici, ETS, Pisa
b Recensione a: Les Empereurs du Nil (a cura di Harco Willems e Willy Clarysse), trad. dall’olandese di René Preys. Catalogo della mostra omonima, Editions Peeters, Lovain 2000, Adamantius 7
c Ricerche a Dra Abu el Naga (Luxor): la Tomba Tebana 14, in: “Cento anni in Egitto. Percorsi dell’archeologia italiana” (a cura di M. Casini), Electa, Milano 2001, pp. 80-83
d Zoologia e Botanica, in: “Storia della Scienza. Sezione 2. La Scienza Antica. Cap. 10. La Scienza Egizia”, pp. 134-49, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Roma
e An Illustrated Encyclopaedia of Hieroglyphics (in giapponese)Tokyo
f La decifrazione della scrittura geroglifica, in: "La decifrazione delle scritture antiche" (a cura di C. Saporetti), Rivista della Fondazione europea Dragan, 13, pp. 27-41

2002 Gli oggetti egiziani, in: “La Casa-Museo Ivan Bruschi” (a cura di P. Barocchi) , Editrice le Balze, Montepulciano

2003 a Un bassorilievo con il toro Buchis nel Baroda Museum and Picture Gallery (Vadodara – India). EGITTO E VICINO ORIENTE, vol. 26, pp. 7-16
b Faces for mummies. 3D Computerized Facial Reconstruction of Egyptian Mummies from CT Data, 8th International Congress of Egyptology, Cairo March-April 2000, In: HAWASS Z. (ed.). “Egyptology at the Dawn of the Twenty-First Century. Proceedings of the Eighth International Congress of Egyptologists”. vol. III, pp. 915-919, American University in Cairo Press, Cairo
d La riflessione religiosa nell’Egitto greco-romano e il ruolo dei templi nella sua formazione e diffusione, in “Origeniana Octava: Origen and the Alexandrian Tradition”, Peeters Leuven (invited opening lecture)
e Jeroglìficos Egipcios. 580 Signos para comprender el Antiguo Egipto, Madrid

2004 a Excavation of Theban Tomb 14 (Huy) at Dra Abu el-Naga (Gurna - Luxor). Preliminary Report (season 2003). EGITTO E VICINO ORIENTE, vol. 27, p.45-60
b Dal faraone al mercante: la lunga vita di un testo religioso dell'antico Egitto. STUDI DI EGITTOLOGIA E DI PAPIROLOGIA, vol. 1, pp.43-48

2005 a Con BRESCIANI E., Egypt in India. Egyptian Antiquities in Indian Museums. PLUS, Pisa 2005
b La tradizione di Ahiqar in Egitto, in: “In: R. CONTINI, C. GROTTANELLI. Il saggio Ahiqar. Fortuna e trasformazioni di uno scritto sapienziale. Il testo più antico e le sue versioni, pp.177-191, Brescia
c Italian Archaeological Mission at Dra Abu el-Naga (Gurna, Luxor). In: (a cura di M. CASINI). Ricerche Italiane e Scavi in Egitto II. pp. 29-41, Il Cairo
d La religione, in “Egittologia” (a cura di A. Roccati), Istituto Poligrafico dello Stato, Roma, pp.93-137


2006 a Con DEL VESCO P., Missione Archeologica a Dra Abu el-Naga (Gurna, Luxor) Campagne 2004-2005 (III-V). EGITTO E VICINO ORIENTE, vol. 29, pp. 5-64
b Sobek a Sumenu. In: Il coccodrillo e il cobra. Atti del Colloquio di Bologna, 20/21 aprile 2005. La Mandragora, Imola (invited lecture)
c Con LIPPI BARBARA, MALLEGNI FRANCESCO, DEL VESCO PAOLO, Human Remains from Dra Abu El-Naga (Gurna-Luxor, Egypt): Preliminary Paleopathological Investigation. In: Proceedings of the 16th Paleopathology Association European Meeting. Fira - Santorini (Grecia) Manolis.

2007 a Una nota manoscritta inedita di Ippolito Rosellini e la regina ahmoside Ahmes-Meritamon. EGITTO E VICINO ORIENTE, vol. 30, pp. 55-68
b Con DEL VESCO P, GHIROLDI A, LIPPI B, FACCHETTI F., Preliminary Report on the University of Pisa 2007 season in TT 14 and M.I.D.A.N.05. EGITTO E VICINO ORIENTE, vol. 30, pp. 23-40

2008 a Il culto di Amenofi I a Dra Abu el-Naga: considerazioni preliminari. In: Sacerdozio e società civile nell’Egitto antico. Atti del terzo Colloquio Bologna 30-31 maggio 2007. Bologna, IMOLA: La Mandragora, pp. 85-104 (invited lecture)
b Con F. FACCHETTI, M.C. GUIDOTTI, A. MENCHETTI, Vasi con iscrizioni demotiche e ieratiche dalla tomba M.I.D.A.N.05. EGITTO E VICINO ORIENTE, vol. 31, pp. 12-21

2009 a Con DEL VESCO P, MINIACI G, Seven seasons at Dra Abu el-Naga. The tomb of Huy (TT 14): preliminary results. PLUS, Pisa
b MIDAN – Italian Archaeological Mission to Dra Abu el-Naga (Luxor – Egypt). Campaign VI (November 2006). RICERCHE ITALIANE E SCAVI IN EGITTO. vol. III, pp. 61-72, Il Cairo
c Con MINIACI G.,The fragments of rishi coffins from the tomb M.I.D.A.N.05 at Dra Abu el-Naga. EGITTO E VICINO ORIENTE, vol. 32, pp. 9-23.
d Con DEL VESCO P, MINACI G (2009). The tomb of Huy at Dra Abu el-Naga (Luxor - Egypt). In: (M. BERGAMASCO ed.) “Archaeology and virtual environments”. pp. 33-55
e Con DEL VESCO P, MINIACI G (2009). Egitto, la necropoli di Tebe. ATHENET, vol. 28, p. 12-15

2010 a Geroglifici. 580 segni per capire l'antico Egitto, (nuova edizione rivista), Mondadori Arte
b (a cura di) Ippolito Rosellini e gli inizi dell'Egittologia / Ippolito Rosellini and the Dawn of Egyptology, Cairo
c (a cura di) Lungo il Nilo. Ippolito Rosellini e la Spedizione Franco-Toscana in Egitto (1828-1829), GIUNTI, Firenze
d Con SIMINI V, “Sono venuta correndo a cercarti”. Canzoni e musica nell’antico Egitto, ETS, Pisa
e Un cono funerario dall'area di M.I.D.A.N.05 a Dra Abu el-Naga e il problema della tomba perduta di Nebamon, EGITTO E VICINO ORIENTE, vol. 33, pp. 5-16.
f Ippolito Rosellini e la nascita dell’egittologia. La spedizione franco-toscana in Egitto tra 1828 e 1829, ATHENET, vol. 31, p. 4-13
g Con DEL VESCO P., La missione archeologica a Tebe, ATHENET, vol. 31, pp. 14-15
h Ippolito Rosellini, l'Egitto, l'Egittologia /Ippolito Rosellini, Egypt and Egyptology. In: Ippolito Rosellini e gli inizi dell'Egittologia – Ippolito Rosellini and the dawn of Egyptology, pp. 3-33, LONDON: Golden House Publications
i Tra l'Arno e il Nilo: Ippolito Rosellini e l'Egittologia. In: Lungo il Nilo. Ippolito Rosellini e la spedizione Franco-Toscana in Egitto (1828-1829), pp. 10-24, FIRENZE: Giunti Editore

2011 a Rapporto preliminare sulla X campagna dell'Università di Pisa nella necropoli tebana (Dra Abu el-Naga). In: Ricerche e scavi in Egitto. vol. V, Il Cairo
b Tra Bologna e Pisa. Una lettera inedita del cardinale Mezzofanti a Ippolito Rosellini. In: P. BUZI, D. PICCHI, M. ZECCHI A CURA DI. Aegyptiaca et Coptica: Studi in onore di Sergio Pernigotti. BAR INTERNATIONAL SERIES, p. 21-26, Oxford

2012 a Virtual Environments and Web Community in Archaeology: Theban Tomb 14 as Case Study. In: Achievements and Problems of Modern Egyptology. Proceedings of the International Conference Held in Moscow on September 29-October 2, 2009. pp. 40-48
b Con Miniaci G., Del Vesco P., La missione archeologica dell'Università di Pisa a Dra Abu el-Naga (M.I.D.AN.). Campagne VIII-XI (2008-2011). EGITTO E VICINO ORIENTE, vol. 35, p. 21-51
c L'Egitto in India. I maharaja, gli Inglesi e l'antico Egitto. In: L'Egitto a Torino. p. 121-133, Torino
d Hieróglifos : 580 sinais para compreender o Antigo Egipto, pp. 1-251, Lisboa

In corso di stampa:

Il Progetto Rosellini. In: Talking along the Nile. Ippolito Rosellini, scholars and travellers of the 19th century in Egypt, PISA:Pisa University Press,

The Lorena Archive in Prague and the collection from the Tuscan Expedition to Egypt in the Florence Museum. In: Talking along the Nile. Ippolito Rosellini, travellers and scholars of the 19th century in Egypt. Proceedings of the Conference, Pisa, June 14-16, 2012. PISA:Pisa University Press,

Con HANNA M., Exploring 3D mapping applications for the risk assessment and monitoring of mural paintings in the Theban Tomb 14. In: Proceedings of the Xth International Congress of Egyptologists. Rodi (GRECIA), 22-29 May 2008

Il maggiordomo e la principessa. RIVISTA DEGLI STUDI ORIENTALI, p. 45-53

Onuris. In: EGGLER J.UEHLINGER CH. Iconography of Deities and Demons in the Ancient Near East, pre.pubblicazione elettronica disponibile in http://www.religionswissenschaft.unizh.ch/idd/prepublications/e_idd_onuris

Voci in Enciclopedie:

“Sarcofago dipinto”, voce in: Dizionario della Pittura e dei Pittori, (diretto da M. Laclotte; ed. ital. diretta da Enrico Castelnuovo e Bruno Toscano), vol. V, Larousse Einaudi, Torino 1994, pp. 57-58

“Sethi I (tomba di)”, voce in: Dizionario della Pittura e dei Pittori, (diretto da M. Laclotte; ed. ital. diretta da Enrico Castelnuovo e Bruno Toscano), vol. V, Larousse Einaudi, Torino 1994, p.165

“Tebe”, voce in: Dizionario della Pittura e dei Pittori, (diretto da M. Laclotte; ed. ital. diretta da Enrico Castelnuovo e Bruno Toscano), vol. V, Larousse Einaudi, Torino 1994, pp. 491-92

“Thutmosi III (tomba di)”, voce in: Dizionario della Pittura e dei Pittori, (diretto da M. Laclotte; ed. ital. diretta da Enrico Castelnuovo e Bruno Toscano), vol. V, Larousse Einaudi, Torino, pp.535-36

“Valle dei Re”, voce in: Dizionario della Pittura e dei Pittori, (diretto da M. Laclotte; ed. ital. diretta da Enrico Castelnuovo e Bruno Toscano), vol. VI, Larousse Einaudi, Torino 1994 p. 64

“Abido”, Voce dell'Enciclopedia dell'Arte Antica Classica e Orientale, Secondo Supplemento, 1971-1994, I, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1994, pp. 3-4, fig. 4;

“Arpocrate”, Voce dell'Enciclopedia dell'Arte Antica Classica e Orientale, Secondo Supplemento, 1971-1994, I, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1994,. 453

“Bes”, Voce dell'Enciclopedia dell'Arte Antica Classica e Orientale, Secondo Supplemento, 1971-1994, I, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1994, p. 678

“Ermuti”, Voce dell'Enciclopedia dell'Arte Antica Classica e Orientale, Secondo Supplemento, 1971-1994, II, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1994, p. 498

“Iside”, Voce dell'Enciclopedia dell'Arte Antica Classica e Orientale, Secondo Supplemento, 1971-1994, III, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1995, pp. 132-33, figg. 160-61

“Memfi”, Voce dell'Enciclopedia dell'Arte Antica Classica e Orientale, Secondo Supplemento, 1971-1994, III, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1995, pp. 594-95, tav. a fronte p. 592.

“Mut”, Voce dell'Enciclopedia dell'Arte Antica Classica e Orientale, Secondo Supplemento, 1971-1994, III, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1995, pp. 839-40, fig. 1053

“Tell el-‘Amarna”, Voce dell'Enciclopedia dell'Arte Antica Classica e Orientale, Secondo Supplemento, 1971-1994, V, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1997, pp. 586-87, figg. 756-57

“Dra Abu en-Naga”. In: AA.VV.. Enciclopedia Archeologica. vol. Africa, p. 285-287, ROMA 2005,: Istituto dell'Enciclopedia Italiana 

“Templi funerari”. In: AA.VV.. Enciclopedia Archeologica. vol. Africa, p. 281-282, ROMA 2005: Istituto dell'Enciclopedia Italiana 

“Valle dei Re e Valle delle Regine”. In: AA.VV.. Enciclopedia Archeologica. vol. Africa, p. 279-281, ROMA 2005: Istituto dell'Enciclopedia Italiana 

Recapito

Università degli studi di Pisa

Dipartimento di scienze stroriche del mondo antico
Via Galvani 1
56100 PISA

Tel. 39 050 911 559
E-mail:

 Prof.ssa Marilina Betrò

Luisa Bongrani Fanfoni

Curriculum Vitae

Nata in Ancona il 9/9/1939. 13/11/1961 - Laurea in Lettere (Egittologia) conseguita presso l'Università di Roma con il punteggio di 110 e lode. 1962-1963 - Ha partecipato a due campagne di scavo nella Nubia egiziana nelle zone di Kalabsha e Derr , con la Soprintendenza alle Antichità Egizie di Torino. 1962-1964 - Ha frequentato la Scuola di Specializzazione in Archeologia Orientale e sostenuto tutti gli esami previsti dal corso con punteggio massimo e lode. 1962-1964 - Ha insegnato materie letterarie (Greco e Latino) presso il Ginnasio-Liceo "L. Manara" di Roma. 14/3/1964 - Ha ottenuto l'idoneità al concorso per ispettori archeologi presso le Soprintendenze alle Antichità e Belle Arti (concorso speciali per ispettori egittologi). 1964 (giugno) - Ha ottenuto una borsa di studio dal Monte dei Paschi di Siena. 1965-1968 - E' stata assistente incaricata presso la Cattedra di Egittologia dell'Università di Roma. 1967 - Ha partecipato alla campagna di scavi della Missione Archeologica dell'Università di Roma in Antinoe. 1968-1985 - Ha coperto il ruolo di assistente ordinario presso la Cattedra di Egittologia dell'Università di Roma "La Sapienza". 1981 - Ha conseguito l'idoneità a professore associato per il raggruppamento disciplinare n.° 45. 1985 - Ha assunto la titolarità della Cattedra di "Antichità Nubiane" dell'Università di Roma "La Sapienza", che riveste a tutt'oggi. 1985 - Viene nominata ed è a tutt'oggi titolare del corso di "Antichità Nubiane" per la Scuola di Specializzazione in Archeologia Orientale dell'Università di Roma "La Sapienza". 1985 - Entra a far parte del collegio dei docenti del Corso di Perfezionamento in "Storia delle Religioni" dell'Università di Roma "La Sapienza". 1985-1987 - Ha coperto per affidamento il corso di "Egittologia" presso l'Università di Roma "La Sapienza. 1987-1988 - Ha tenuto per supplenza il corso di "Lingua e letteratura copta" presso l'Istituto Orientale" di Napoli. 1989-1999 - E' stata vice-presidente del "Centro di Formazione Professionale nel Restauro" e vice-direttore del "Centro Italo-Egiziano per il Restauro e l'Archeologia". Dal 1989 a tutt'oggi - Svolge presso il "Centro Italo-Egiziano per il Restauro e l'Archeologia" al Cairo corsi di "Storia del Restauro", "Tecniche di scavo", "Tecniche di schedatura di materiali archeologici". 1991-1992-1993 - Dirige tre campagne di prospezione archeologica della Missione Archeologica nel Deserto Orientale Egiziano dell'Università di Roma "La Sapienza" nella zona del Gebel Abu Qweh e degli widan circostanti. 1995 - Ha diretto lo scavo all'interno dell'iwan della madrasa di Sunqur Sa'di al Cairo. Dal 1965 ha partecipato a numerosi congressi nazionali ed internazionali, ai quali ha dato un contributo personale di relazioni che sono state pubblicate nelle opportune sedi.

Principali Pubblicazioni

1) Una testina di Ptah nel Museo Nazionale di Ancona. In: "Riv. d. St. Orient.", 38, 1962, pp. 45-47. 
2) I rapporti fra l'Egitto, la Siria ed il Sinai durante l'Antico Regno. In: "Oriens Antiquus", 2, 1963, pp. 171-203. 
3) V. Maragioglio-C. Rinaldi, Notizie sulle piramidi di Zedefra, Zedkara Isesi, Teti. Torino 1962 (Rec.). In: "Oriens Antiquus", 2, 1963, pp. 203-204. 
4) E. Iversen, The Myth of Egypt and its Hieroglyphs in European Tradition. Copenhaghen 1961 (Rec.). In: "Oriens Antoquus", 3, 1964, pp. 183-185. 
5) L'Egitto. In: AA. VV., Nuove questioni di storia antica. Milano 1964, pp. 90-122.
6) Kalabscia: la ceramica. In. "Oriens Antiquus", 4, 1965, pp. 236-246.
7) Interessi egittologici di C. Cavedoni. In: "Atti e Memorie della Deput. Di St. Patria per le Antiche provincie Modenesi", 10, 1966, pp. 61-66. 
8) L.- A. Christophe, Abou-Simbel et l'épopée de sa découverte. Bruxelles 1965 (Rec.). In: "Riv. d. St. Orient.", 42, 1966, pp. 53-54. 
9) Ricordi dell'Antico Egitto nel Palazzo Schifanoia in Ferrara. In: "Oriens Antiquus", 6 1967, pp. 123-133. 
10) Due usciabti del Museo Civico di Reggio Emilia. In: "Riv. d. St. Orient.", 43, 1968, pp. 23-25. 
11) S: Sauneron, Le Papyrus Magique Illustrè de Brooklyn, Brooklyn Museum 47.218.156. New York 1970 (Rec.). In. "Riv. d. St. Or." , 46, 1971, pp. 90-92. 
12) La collezione egizia del Museo di Modena. In: "Oriens Antiquus", 11, 1972, pp. 39-48. 
13) Un vecchio lotto di antichità egiziane nel Museo delle Origini dell'Università di Roma. In: "Riv. d. St. Orient.", 46, 1973, pp. 119-127. 
14) Antinoe: scavi nell'area del Tempio Ramesside. In: AA. VV., Antinoe (1965-1968). Roma 1974, pp. 33-36. 
15) Lo Wr-hb: alcune osservazioni. In: "Riv. d. St. Orient.", 50, 1976, pp. 57-65. 
16) Un frammento di rilievo raffigurante una dea-cobra. In: "Riv. d. St. Orient.", 50, 1976, pp. 67-72. 
17) Intorno uno strumento funerario arcaico: il pss-kf. In: "Studi Classici e Orientali", 27, 1978, pp. 133-138. 
18) Due elementi lignei di sarcofagi di babbuini. In: "Oriens Antiquus", 17, 1978, pp. 197-198. 
19) R. Fazzini, Images for Eternuty. New York 1975. (Rec.) In: "Oriens Antiquus", 17, 1978, pp. 238-239. 
20) Le sarcophage numéro 22.954 du Musèe Vatican. In: "Riv. d. St. Orient.", 52, 1978, pp. 153-164. 
21) I sandali e il cammino dell'aldilà. In: "Vicino Oriente", 1, 1978, pp. 1-3. 
22) P. Kaplony, Studien zum Grab des Methethi, Bern 1976. (Rec.). In: "Oriens Antiquus", 18, 1979, pp. 80-83. 
23) Il nome di Osiride: una proposta interpretativa. In: "Vicino Oriente", 2, 1979, pp. 19-22. 
24) A. Badawy, The Tomb of Nyhetep-Ptah at Giza and the Tomb of Ankhma'hor at Saqqara. Berkeley 1978. (Rec.). In: "Riv. d. St. Orient.", 53, 1979, pp. 198-200. 
25) Neit che allatta due coccodrilli. In: "Atti dell'Acc. Naz. D. Lincei", vol. 25 fasc. 1-2, 1980, pp. 69-72. 
26) Testi delle Piramidi: §§ 474-5. 
In: "Vicino Oriente", 4, 1980, pp. 1-4.
27) La tipologia dell' "orante" rappresenta un gesto di preghiera? In: "Riv. degli St. Orientali ",54,1980,pp. 28-31. 
28) M. Th. Derchain-urtel, Synkretismus in agyptischer Ikonographie. Wiesbaden 1979 (Rec.). In: "Oriens Antiquus", 19, 1980 pp. 315-317. 
29) Sothis, il sovrano e la stella del mattino nei Testi delle Piramidi. In: "Oriens Antiquus", 19, 1980, pp. 279-283. 
30) Sangeu e sacrificio nella tradizione egiziana antica. In: AA. VV., Atti del convegno Sangue e studi biblici; Roma 1981, pp. 85-99. 
31) Ay, Tuttankhamen e Mutnedjemet. In: "Studi classici ed orientali", 30, 1980, pp. 61-67. 
32) La stele di Hatscepsut e Thutmosi III presso il Museo Gregoriano Egizio. In: AA. VV., Scritti in onore di Orsolina Montevecchi. Bologna 1981, pp. 39-47. 
33) Testi delle Piramidi: §§ 474-5. In: "Vicino Oriente", 4, 1980, pp. 43-45. 
34) Il § 279 dei Testi delle Piramidi: "Colpisci il vaso...". In:"Vicino Oriente", 4/2, 1981, pp. 10-11. 
35) The ancient Name of Letopolis. In: "Colloques internationaux du Centre National de la Recherche Scientifice", n. 595, 1982, pp. 175-180.
36) Sacrificio e redenzione in Origene e Plotino. In: "Atti del Convegno Sangue e Antropoplogia biblica nella letteratura cristiana". Roma 1982, pp. 85-97. 
37) Letopoli, Papremi, Kerkasoro. In: "Studi classici e orientali", 34, 1984, pp. 312-318. 
38) Un frammento statuario dell' Antico Regno raffigurante una divinità (Museo Comunale Barracco in Roma- n. 40). In: "Studi in onore di Edda Bresciani". Pisa 1985, pp. 97-104. 
39) Atlante storico del Vicino Oriente Antico (fascicolo 6, 5). Egitto: Medio Regno. Roma 1986. 
40) Un nuovo documento di Scepenupet Ia e Amenardis Ia. In: "Oriens Antiquus", 26, 1987, pp. 1-6. 
41) Sacerdoti e matematici nell'antico Egitto. In: AA.VV., L'alba dei numeri. Roma 1987, pp. 12-20. 
43) On the "Snbt inside the walls of Amenemhet-m3'-hrw". In: "Gottinger Miszellen", 110, 1989, pp. 7-11. 
44) On a re-employed Quartzite Block of the pharaonic Age. In: "Gottinger Miszellen", 117/118, 1990, pp. 143-152. 
45) La "Mensa isiaca": nuove ipotesi di interpretazione. In: AA. VV. Atti del convegno internazionale: l' Egitto fuori dell' Egitto. Bologna 26-29 marzo 1990, pp. 41-50. 
46) Nubia. Elementi di geografia storica. Roma 1991. 
47) La Nubia nei docuimenti egiziani dall' Antico Regno al Primo Intermediario. Roma 1991.
48) La crisi dell' istituto della regalità divina nell' Egitto romano. In: AA. VV., Roma e l'Egitto nell'Antichità classica. Cairo, 6-9 febbraio 1989. Roma 1992, pp. 93-97.
49) Le colonne "celate" dell'Iseo- Serapeo Campense: i risultati di alcuni studi. In: "VI Congresso Internazionale di Egittologia (Atti)". Torino 1992, pp. 67-63.
50) Gli Egizi nella XIV Regione Augustea. Le Fonti letterarie. In: AA. VV. Roma e l'Egitto nell'Antichità Classica. Cairo, 6-9 febbraio 1989. Roma 1992, pp. 579-588. 
51) P. Pensabene, Elementi Architettonici di Alessandria e di altri siti egiziani. Roma 1993 (Rec.). In: "Boll. di Archeologia", 19-21, 1993, pp. 277-280.
52) L'attività scientifica di Michela Schiff Giorgini. In: AA.VV., Michela Schiff Giorgini: un' archeologa italiana in Nubia. Roma 1994, pp. 11-16.
53) Appunti di lingua meroitica. Roma 1996.
54) L'escatologia della PIramide. In: "St. e Mat. di St. delle Religioni", 62, 1996, 55-63. 
55) The Punt Expedition of Ramses IIIrd : considerations on the Report from the Papyrus Harris I. In: AA. VV., L'Impero ramesside. Roma 1997, pp. 45-59.
56) Quattro Epigrafi cretesi? dalla Valle dei Re (Tomba di Amenofi II). In: "Incontri linguistici", 20, 1997, pp. 221-228. 
57) L'Isola di Meroe. In: AA. VV., le antichità dell'Isola di Meroe. Roma 1997, pp. 8-16. 
58) Myoshormos H nel "Periplus Maris Erythraei". In: "Aegyptus", 77, 1997, pp. 53-59. 
59) Il divino e gli dei nella concezione delle antiche genti di Nubia. In: AA. VV., Napata e Meroe. Templi d'oro sul Nilo. Milano 1999, pp. 22-29.

Recapito

Università "La Sapienza" - Dipartimento di Studi storico-religiosi 
Piazzale A. Moro, 5
00185 Roma

Tel. 06. 4957.308
E-mail: 

 

Emanuele Ciampini

Curriculum Vitae

Laureato a Roma, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (1991).
Dottorato in Egittologia e Diploma di Specializzazione in Archeologia Orientale presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (1996)
Vincitore di borsa di studio post-dottorato (1999).
Collaboratore dal 1993 al 1996 della Cattedra di Egittologia dell’Università di Roma “La Sapienza”, con schedatura dei materiali egiziani del Museo del Vicino Oriente, sezione egittologica, dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”; attività didattica (1996-1999).
Soggiorni di studio in Egitto e in Olanda (1993, 1994).
Partecipazione a missioni archeologiche in Egitto (Asasif; File), con la qualifica di epigrafista.
Dal 1999 al 2005: Insegnamento a contratto di Egittologia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.
2004: Insegnamento a contratto di Egittologia presso l’Università degli Studi di Verona.
Dal 2000 al 2005: In organico presso il Museo Egizio di Torino.
Dal 2005: ricercatore presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.


Partecipazione a Convegni e Incontri di Studio:

1997: 
Torino – «Giornata di Studi di Egittologia».
1999: 
Verona, Università degli Studi: Incontro di Studio: «Gemme gnostiche e cultura alessandrina».
Roma, Università “La Sapienza”: «Egitto e Mondo Antico. Giornate di studio per Claudio Barocas».
2000: 
Venezia, Università Ca’ Foscari: Seminario di Studio: «Scelte alimentari e identità nel Mondo Antico».
2002: 
Venezia, Università Ca’ Foscari, Incontro di Dipartimento: «Animali tra Zoologia, Mito e Letteratura nella Cultura Classica e Orientale».
2003: 
Zagreb (Croazia): 8th International Colloquium on Problems of Roman Provincial Art.
Firenze, Convegno di Egittologi e Orientalisti italiani: «Narrare gli eventi».
2004: 
Roma: Incontro di Studio della Società Italiana di Storia delle Religioni: «Potere e religione nel mondo indo-mediterraneo tra ellenismo e tarda antichità».
2005: 
Roma: II Incontro di Studio del “Gruppo di Contatto C.N.R. per lo studio delle religioni mediterranee”: «Gli Operatori Cultuali».
Agrigento, Convegno internazionale dell’Accademia di Studi Mediterranei: «Il culto di Asclepio nell’area meditarranea».
2006: 
Roma, X Convegno Nazionale IICE – Colloqui di Egittologia e Papirologia: «La pratica della religione nell’antico Egitto».
2007: 
Chianciano (SI), XI Convegno Nazionale IICE – Colloqui di Egittologia e Papirologia: «L'artigianato nell'Egitto antico».

Principali Pubblicazioni

MONOGRAFIE

(1) La sepoltura di Henib (Camera funeraria CGT 7001; pareti di sarcofago CGT 10201-10202) (Catalogo Generale del Museo Egizio di Torino. Serie Prima – Monumenti e Testi, volume XI). Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza al Museo delle Antichità Egizie, Torino 2003.
(2) Gli obelischi iscritti di Roma. Libreria dello Stato, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Roma 2004.
(3) I canti d’amore dell’antico Egitto. Salerno Editrice, Roma 2005.
(4) Testi nel volume: Il Museo Egizio di Torino tra passato e presente. Documentazione fotografica e storia del Museo Egizio dagli archivi dell’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione. Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie, Bologna 2005.


ARTICOLI SCIENTIFICI
(1) (in collaborazione) “Note sulla rappresentazione del defunto in abito da vivente”, Rivista degli Studi Orientali 69 (1995).
(2) “Testi funerari del Medio Regno in contesto ‘anomalo’: il caso di formule su steli” Vicino Oriente 10 (1996).
(3) “I percorsi misteriosi di Rosetau (Smt StAt nt rA-sTAw e wAwt StAt nt rA-sTAw)” Vicino Oriente 11 (1998).
(4) (in collaborazione) “La collezione egizia Giamberardini in un Museo dell’Aquilano”, Liber Annuus 48 (1998).
(5) “Circa una rappresentazione di ippopotamo da Biblo”, Rivista di Studi Fenici 27, fasc.1 (1999).
(6) “Il serpente, la fenice e il tempo”, Studi e Materiali di Storia delle Religioni 65 (n.s.23) (1999).
(7) “Tradizioni faraoniche e iconografie magiche” in A. Mastrocinque (a cura di): Gemme Gnostiche e Cultura Alessandrina. Atti dell’Incontro di Studio, Università degli Studi di Verona. Bologna 2002, pp.27-40.
(8) voci “Phoinix” e “Pantheos” in Sylloge Gemmarum Gnosticarum, Parte I. Bollettino di Numismatica, Monografia 8, 2.1. Roma 2003, pp.223-224; 227-229.
(9) “Il coccodrillo e il cosmo in un testo tardo-ramesside” in E. Cingano; A. Ghersetti; L. Milano (a cura di), Animali tra Zoologia, Mito e Letteratura nella Cultura Classica e Orientale (Quaderni del Dipartimento di Scienze dell’Antichità e del Vicino Oriente 1). Padova 2005, pp.69-84.
(10) “Osservazioni sul politeismo egiziano”, Polifemo. Rivista di Storia delle Religioni e Storia Antica 5 (2005), pp.155-184.
(11) “La tradizione religiosa di Qaw el-Kebir: ricerche a margine di un volume di Catalogo del Museo Egizio di Torino” in La visione dell’«altro» nell’antico Egitto. Atti dell’VIII Congresso Nazionale di Egittologia e Papirologia (Torino 11-13 aprile 2003) = Aegyptus 82 (2002), pp.169-176.
(12) “The Pamphili Obelisk: Two Notes on Pharaonic Elements in Domitian Ideology” in M. Sanader; A.R. Miočevič (edd.), Religija i mit kao poticaj provincijalnoi plastici. Akti VIII. Međunarodnog kolokvija o problemima rimskog provincijalnog umjetničkog stvaralaštva (Religion and Myth as an Impetus for the Roman Provincial Culture. The Proceedings of the 8th International Colloquium on Problems of Roman Provincial Art). Zagreb 2005, pp.399-402.
(13) “Istituzioni, società ed economia” in A. Roccati (a cura di), Egittologia. Roma 2005, pp.197-252.
(14) “La regalità come evento mitico: osservazioni sul rapporto re-dio nel Nuovo Regno” in F. Pecchioli Daddi; M.C. Guidotti (a cura di), Narrare gli eventi. Atti del convegno degli egittologi e degli orientalisti italiani in margine alla mostra «La Battaglia di Qadesh» (Studia Asiana 3). Roma 2005, pp.99-112.
(15) “Missione Archeologica Italiana a File: Il tempio di Hathor (Egitto)”, in A.P. Zaccaria Ruggiu, (a cura di), Le Missioni Archeologiche dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. V Giornata di Studio (Università Ca’ Foscari di Venezia). Venezia 2006, pp.27-30.
(16) “Obelischi iscritti romani”, Serekh 3 (2006), pp.77-87.
(17) “Il mito dell’Occhio di Ra. Traduzioni e tradizioni tra egitto faraonico ed ellenismo”, Polifemo. Rivista di Storia delle Religioni e Storia Antica 6 (2006), pp.267-281.
(18) “Rassegna degli studi di religione egiziana”, Eutifrone 1 (2006), pp.57-73.
(19) “Il Grande che vede il padre. Osservazioni su una formula dei Testi dei Sarcofagi e la funzione cultuale eliopolitana” in M. Rocchi; P. Xella (edd.), Gli Operatori Cultuali (SEL 23), Verona 2006, pp.41-55.
(20) “L’accesso al tempio nel I millennio tra linguaggio monumentale e modelli popolari” in La pratica della religione nell’antico Egitto. Atti del X Convegno Nazionale di Egittologia e Papirologia (Roma – 1-2 febbraio 2006) = Aegyptus 85 (2005), pp.103-134.
(21) "Invocazioni astrali su coperchi di sarcofagi del Medio Regno", in MHNH 7 (2007), pp.93-114.

Diversi contributi in cataloghi di mostre.

Recapito

Università Ca' Foscari di Venezia
Dipartimento di Scienze dell'Antichità e del Vicino Oriente
Palazzo Malcanton Marcorà
Dorsoduro 3484/D
30123 Venezia ()

Tel. 041-2346314
E-mail: 

 

Giuseppina Capriotti Vittozzi

Curriculum Vitae

1985 Diploma di Laurea in Lettere presso l’Università di Roma “La Sapienza”;
1992 Diploma di Specializzazione in “Archeologia orientale” presso l’Università di Roma “La Sapienza”;
Diploma di Cultura superiore religiosa presso la Pontificia Università Gregoriana;
1995 Dottorato di ricerca in Egittologia presso l’Università di Roma “La Sapienza”;
1992-2005 Partecipazione a missioni archeologiche e di studio in Egitto con l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e l’Università degli Studi di Roma “Roma Tre”;
dal 2002 Socio corrispondente della Deputazione di Storia Patria delle Marche (Ancona);
2000-2003 in servizio presso la Giunta Storica Nazionale;
2001-2008 insegnamento di Egittologia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università “Roma Tre”;
2003 insegnamento di Egittologia presso la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali dell’Università di Bologna, sede di Ravenna;
dal 2007 in servizio presso l’Istituto di Studi sulle Civiltà Italiche e del Mediterraneo Antico (ISCIMA) - Consiglio Nazionale delle Ricerche;

La sua attività di ricerca riguarda in particolar modo i rapporti tra l’Egitto e il mondo mediterraneo, dal Nuovo Regno al periodo greco-romano, oltre che aspetti iconografici, artistici e religiosi della cultura faraonica.

Principali Pubblicazioni

Volumi:
1) Oggetti, idee, culti egizi nelle Marche. Dalle tombe picene al tempio di Treia (= Picus Supplementi VI), Tivoli 1999;
2) Bibliografia Storica Nazionale LXI (1999), a cura di Manuela Aires, Giuseppina Capriotti Vittozzi, Giovanni Pizzorusso, Roma - Bari 2001;
3) Tra le palme del Piceno: Egitto, Terra del Nilo. Catalogo della mostra a San Benedetto del Tronto, 14 luglio – 30 ottobre 2002, a cura di Alessandro Roccati e Giuseppina Capriotti Vittozzi, Poggibonsi 2002;
4) L’uomo, la pietra, i metalli. Tesori della terra dal Piceno al Mediterraneo. Catalogo della mostra a San Benedetto del Tronto, 13 luglio – 3 novembre 2003, a cura di Giuseppina Capriotti Vittozzi, San Benedetto del Tronto 2003;
5) Con S. Casartelli et al., Progetto pilota Deir el Ahmar, Deir Anba Bishoi “Convento Rosso”, Roma 2004;
5) Deir el-Medina: il villaggio degli artisti delle tombe regali a Tebe (= Quaderni di egittologia 3), Roma 2004;
6) L’arte egizia: il potere dell’immagine (= Quaderni di egittologia 4), Roma 2005;
7) L’Egitto a Roma (= Quaderni di egittologia 5), Roma 2006.

Articoli e contributi a volumi:
1) Ricerche sulla struttura di stele regali egiziane, in “Rivista Studi Orientali” LXIII (1989), pp.1-12;
2) Un busto di regina tolemaica al Museo di Torino. Note sull’iconografia di Berenice II e di Cleopatra I, in “Rend. Accad. Naz. Lincei” serie 9, vol.6 (1995), pp. 409-437 (studio presentato dal Socio prof. S. Donadoni);
3) Immagini del defunto in abiti da vivente, in “Riv. St. Orient.” LXIX (1996), pp. 267-274;
4) Le statue egizie di Treia, in “Picus” XVI-XVII (1996-97), pp. 7-22;
5) Testa di Alessandro Magno con ureo faraonico, in Alessandro Magno. Storia e mito. Catalogo della mostra a Roma, Palazzo Ruspoli, 21 dicembre 1995 - 21 maggio 1996, pp. 272-273;
6) Treia, in Iside. Il mito, il mistero, la magia. Catalogo della mostra a Milano, Palazzo Reale 22 febbraio-1 giugno 1997, a cura di E. Arslan, Milano 1997, pp. 374-375;
7) Una statua in abito giubilare al Museo di Napoli, in “Rivista Studi Orientali” LXXI (1998), pp.1-13;
8) Testimonianze di culti egizi nell’antica Trea, in L’Egitto in Italia dall’antichità al Medioevo, Atti del III Congresso Internazionale Italo-Egiziano, Roma - Pompei 13-19 novembre 1995, Roma 1998, pp. 589-601;
9) Una statua di sovrana al museo di Torino: la tradizione del Nuovo Regno nell’iconografia delle regine tolemaiche, in “Vicino Oriente” 11 (1998), pp. 53-66;
10) Ushabti dal territorio marchigiano, in “Picus” XVIII (1998), pp. 234-236;
11) Bes dal Quirinale a Piazza Vittorio. Alia Aegyptiaca Romana, in “Bull. Commiss. Arch. Com. Roma” 100 (1999), pp. 155-165;
12) Note sull’immagine di Alessandro Magno in Egitto, in Atti del V Convegno Nazionale di Egittologia e Papirologia, Firenze 10-12 dicembre 1999, Firenze 2000, pp. 27-53;
13) Note sulla comprensione dell’Egitto nel mondo romano, in “Rivista storica dell’Antichità” 30 (2000), pp. 121-139;
14) Un amuleto egizio-filisteo da Cupra Marittima, in “Rend. Accad. Naz. Lincei”, ser. 9, vol. 11 (2000) pp. 529-541 (studio presentato dal Socio prof. G. Garbini); 
15) Aegyptiaca dal medio versante adriatico. Bilancio e prospettive, in Il confine nel tempo. Atti del convegno della Deputazione di Storia Patria dell’Abruzzo, Ancarano 22-24 maggio 2000, L’Aquila 2005, pp. 643-657;
16) La figura maschile stante: osservazioni su un tipo statuario egizio in epoca greco-romana, 
in Atti del I Incontro di Studio in ricordo di E. Breccia, Offagna 29-30 settembre 2000, Osimo 2002, pp. 17-34;
17) Tracce di arcaismo greco nella scultura egizia di epoca tolemaica, in “Rend. Pontif. Accad. Archeol. Romana”, vol. LXXIII (2000-2001), pp. 177-198;
18) L’Egitto fuori dall’Egitto, in Tra le palme del Piceno: Egitto, Terra del Nilo. Catalogo della mostra a San Benedetto del Tronto, 14 luglio – 30 ottobre 2002, a cura di A. Roccati e G. Capriotti Vittozzi, Poggibonsi 2002, pp. 26-28;
19) La scala e il dio Osiri, in Tra le palme del Piceno: Egitto, Terra del Nilo, cit., p. 29;
20) Il fiume e gli acquitrini, in Tra le palme del Piceno: Egitto, Terra del Nilo, cit., pp. 110-115;
21) Le palme nell’antico Egitto e il loro significato, in Tra le palme del Piceno: Egitto, Terra del Nilo, cit., pp. 119-122;
22) Il mare, le conchiglie e altre stranezze, in Tra le palme del Piceno: Egitto, Terra del Nilo, cit., p. 146;
23) Gli oggetti egizi nelle Marche, in Tra le palme del Piceno: Egitto, Terra del Nilo, cit., pp. 198-208;
24) Formazione ed espressione artistica nell’Egitto tolemaico: varietà di linguaggi e traduzioni, in Atti del VII Congresso Nazionale di Egittologia e Papirologia, Siracusa 29 novembre–2 dicembre 2001, Siracusa 2003, pp. 73-98;
25) Una testa faraonica da File al Museo di Firenze, in Faraoni come dei, Tolemei come Faraoni. Atti del V Congresso Internazionale Italo-Egiziano, Torino 8-12 dicembre 2001, Torino-Palermo 2003, pp. 340-346;
26) Il fanciullo, il nano, la scimmia: immagini “grottesche” e religiosità popolare tra Greci ed Egizi, in “Polis” 1 (2003), pp. 141-154;
27) Un nouveau relief égyptien de Rome, in L’Égypte à Rome. Actes du Colloque International, Caen 28-30 novembre 2002, a cura di Fr. Lecocq (= Cahiers MHRS 41), Caen 2005, pp. 137-145;
28) Una statua di Ramesse II al Museo del Cairo. Atti del Convegno “Narrare gli eventi”, Firenze 4-6 dicembre 2002, a cura di F. Pecchioli Daddi e M.C. Guidotti (= Studia Asiana 3), Roma 2005, pp. 39-48;
29) Dal caos al cosmo: immagini egizie dell’alterità, in “Aegyptus” LXXXII (2002), pp. 47-66;
30) Iside: divina femminilità, in Le donne dei faraoni. Catalogo della mostra a Bergamo, 14 aprile - 29 giugno 2003, Milano 2003, pp. 39-45;
31) Lavorare la pietra in Egitto, in L’uomo, la pietra, i metalli. Tesori della terra dal Piceno al Mediterraneo. Catalogo della mostra a San Benedetto del Tronto, 13 luglio – 3 novembre 2003, a cura di G. Capriotti Vittozzi, San Benedetto del Tronto 2003, p. 84-90;
32) La Montagna dell’Occidente, luogo del Divino. Note per una ricerca egittologica all'interno del progetto "Convento Rosso”, in S. Casartelli et alii, Progetto pilota Deir el Ahmar, Deir Anba Bishoi “Convento Rosso”, Roma 2004, pp. 49-64;
33) Deir el-Abiad: continuità monumentale, linguaggio simbolico ed espressione religiosa dall’Egitto faraonico a quello cristiano. Note per una ricerca egittologica all’interno del Progetto “Convento Rosso”, in S. Casartelli et alii, Progetto pilota Deir el Ahmar, Deir Anba Bishoi “Convento Rosso”, Roma 2004, pp. 65-80;
34) Statua egizia femminile, in Arte romana nei musei delle Marche, a cura di G. de Marinis, Roma 2005, pp. 28-29;
35) Statua egizia maschile, in Arte romana nei musei delle Marche, a cura di G. de Marinis, Roma 2005, pp. 30-31; 
36) Una statua di Bes al Museo Gregoriano Egizio, in “Bollettino Monumenti Musei e Gallerie Pontificie” XXV (2006), pp. 53-78;
37) Monumenti da Deir el-Medina ai Musei Vaticani. Le stele di Nekhemmut e Nebnefer, in “Bollettino Monumenti Musei e Gallerie Pontificie” XXV (2006), pp. 33-52; 
38) Note sull’interpretatio dell’Egitto nel Medioevo. Leoni e sfingi nella Roma medievale, in Imagines et iura personarum nell’Egitto antico. Atti del IX Convegno Internazionale di Egittologia e Papirologia per i novanta anni di Sergio Donadoni, Palermo 10-13 novembre 2004, a cura di P. Minà, Palermo 2006, pp. 43-59;
39) Diffusione dei culti egizi dall’Adriatico all’Europa orientale durante l’Impero Romano, in Culti orientali e tradizionali nel periodo del principato nell’area danubiano-balcanica. Atti del convegno internazionale di archeologia a Roma, Accademia di Romania 21-22 aprile 2005, in stampa;
40) La montagna, la pietra, la porta, l’albero nell’immaginario egizio, in Atti della Giornata di studio “Porte basaltiche della Siria bizantina”, Università “Roma Tre”, 15 dicembre 2005, in http://host.unirom....apriotti_Testo.pdf;
41) Una statuetta della dea ippopotamo all’Università di Roma “La Sapienza”, in “Aegyptus” LXXXV (2005), pp. 219-235; 
42) Con L. Nigro, Tra pirati e popoli del mare, in “Pharaon Magazine” II.2 (Febbraio 2006), pp. 20-29;
43) Una sfinge a Villa Adriana, in www.archaeogate.org;
44) Il dono del pane, in “Pharaon Magazine” II.4 (Aprile 2006), pp. 62-67;
45) Un cinocefalo verde e il dio Ptah a Boccea, in “Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma” 107 (2006), pp. 115-126;
46) Un ritratto femminile tolemaico (?) al Museo Gregoriano Egizio, in “Archeologia Classica” LVII (2006), pp. 337-346;
47) Elementi egizi nel Codice Ottoboniano Latino 3105, in “Miscellanea Bibliothecae Apostolicae Vaticanae” XIII (2006), pp. 103-117;
48) Rivisitando la tomba di Petosiri: note su alcuni aspetti iconografici, in “Vicino Oriente” 13 (2007), 101-113;
49) Frammento di statua del faraone Sethi I, in A. Ambrogi et alii, Sculture antiche nell’abbazia di Grottaferrata, Roma 2008, pp. 50-52;
50) Tre frammenti di rilievo egittizzante, in A. Ambrogi et alii, Sculture antiche nell’abbazia di Grottaferrata, Roma 2008, pp. 88-90.
51) Orazio Marucchi e l’egittologia romana, in “Serekh” IV (2007), pp. 151-162;
52) Bes, balli e ubriachezza, in www.archaeogate.org;
53) Sculture iscritte da Deir el-Medina ai Musei Vaticani in “Aegyptus” 87 (2007), pp. 55-71;
54) Una enigmatica figura nel Codice Ferrajoli 513 e una lampada da Canosa: aspetti della magia di origine egizia, in “Miscellanea Bibliothecae Apostolicae Vaticanae”, pp. 101-127;
55) Qualche considerazione su una stele da Deir el-Medina all’Ashmolean Museum di Oxford, in www.archaeogate.org.
56) Statua di Atum da Ercolano. A margine di una bella mostra napoletana, in www.archaeogate.org.
57) Cultes isiaques près du Mont Soracte. Kircheriana nova, in “Bibliotheca Isiaca” 1 (2008), pp. 31-37;
58) Horus, Apollon, Melqart et l’île flottante, in Atti del I Convegno Napoletano di Egittologia, Napoli, 18-20 giugno 2008, in stampa;
59) Elementi di tradizione egizia nella documentazione di Locri, in Fenici e Italici, Cartagine e Magna Grecia. Atti del Convegno Internazionale, Cosenza 27-28 maggio 2008, di prossima pubblicazione.
60) La statua di Atum da Ercolano e la città di Kher-Aha, in “Studi epigrafici e linguistici sul Vicino Oriente Antico”, 25 (2008), pp. 95-114.
61) L’imperatore Adriano e la religione egizia alla luce delle recenti scoperte, in Potere e religione nel mondo indo-mediterraneo tra Ellenismo e tarda antichità. Atti dell’Incontro di studio della Società Italiana di Storia delle Religioni, Roma – ISIAO 28-29 ottobre 2004, a cura di G. Gnoli e G. Sfameni Gasparro, Roma 2009, pp. 49-74;
62) Domiziano, Funisulana Vettulla e la statua di Sethi I a Grottaferrata, in “ENIM” 2 (2009), pp. 59-65;
63) L’Egitto a Caesarea di Mauretania, presentato al Convegno Nazionale "Egittologia e Papirologia oggi, problemi e proposte" - Torino, 28 e 29 maggio 2009, di prossima pubblicazione in “Rivista di Studi Fenici”;
64) L’Egitto a Praeneste: alcune note, consegnato per la stampa a “Mediterranea”;
65) Horo, Osiri, Antinoo e le lampade magiche: elementi di magia egizia nel mondo romano, in I contesti magici nell'antichità. Convegno Internazionale a Roma dal 4 al 6 novembre 2009, di prossima pubblicazione;
66) Remarques sur les rapports entre l'Egypte et le milieux phéniciens et puniques: quelques perspectives de recherche, in Le VIIème Congrès Internationale des etudes phéniciennes et puniques, Hammamet 10-14 novembre 2009, di prossima pubblicazione;
67) A proposito delle fiaschette del nuovo anno e di altre classi di Aegyptiaca ritrovate in Etruria e in magna Grecia, in Archéologie des huiles et huiles parfumées en Méditerranée occidentale et en Gaule (VIIIe s. av. – VIIe s. ap. J.-C.), École Française de Rome 16-18 novembre 2009, di prossima pubblicazione;
69) Iside egizia, in www.cherchel-project.eu
70) L’Egitto a Roma tra lusso ed esotismo, in E. Fontanella (a cura di), Luxus. Il piacere della vita nella Roma imperiale. Catalogo della mostra a Torino, 26 novembre 2009 – 31 gennaio 2010, Roma, 2009, pp. 108-115.

Recapito

Istituto di Studi sulle Civiltà Italiche e del Mediterraneo Antico (ISCIMA)
Consiglio Nazionale delle Ricerche 
Area della Ricerca di Roma 1
Via Salaria km 29.300 C.P. 10
 Monterotondo Stazione 00016 Roma ()

E-mail:  

giuseppina-capriotti-vittozzi

Pagina 5 di 10